Il Kenya ha avuto una crescita considerevole negli ultimi anni. A partire dal 2020, il prodotto interno lordo (PIL) si è attestato a 98.843 miliardi di dollari con un reddito pro capite di 1.838 dollari secondo i dati della Banca Mondiale. Dal 2015-2019, la crescita economica del Kenya è stata in media del 5,7%, rendendolo una delle economie in più rapida crescita nell'Africa sub-sahariana. La performance dell'economia è stata favorita da un ambiente macroeconomico stabile, dalla fiducia positiva degli investitori e da un settore dei servizi resiliente.

 

L'economia del Kenya si distingue dalla maggior parte dei paesi africani per il fatto che è una delle più diversificate e avanzate.

 

I settori chiave dell'economia includono l'agricoltura, la manifattura, il settore immobiliare e i servizi. Anche se l'agricoltura rimane il pilastro dell'economia con il 30 % del PIL, la quota del PIL del settore manifatturiero è aumentata significativamente nel corso degli anni. Con il 10%, il settore manifatturiero è il secondo maggior contributore al PIL, con la lavorazione dei prodotti agricoli quale fattore chiave nella crescita.

 

Il Kenya ha un'economia liberale che promuove il commercio e gli investimenti.

 

Il paese ha abolito i controlli sui prezzi e sui cambi. Il governo ha anche istituito misure per sostenere la stabilità macroeconomica come politiche fiscali e monetarie prudenti, miglioramenti nella governance economica e la privatizzazione di alcune imprese pubbliche. Queste politiche continuano a promuovere la crescita fornendo un ambiente più sicuro per le decisioni di investimento del settore privato.

 

Il Kenya garantisce il rimpatrio dei capitali e la rimessa dei dividendi e degli interessi agli investitori stranieri, che sono liberi di convertire e rimpatriare i profitti.

 

Le imprese private, sia straniere che nazionali, possono liberamente fondare, acquisire e cedere imprese commerciali secondo il Companies Act. La Costituzione del Kenya fornisce protezione contro l'espropriazione della proprietà privata. È consentito solo previo pagamento di un indennizzo rapido ed equo.

 

Fare affari in Kenya

 

Il Registrar of Companies è responsabile delle registrazioni aziendali in Kenya. Emette certificati di conformità per le società straniere, certificati di incorporazione per le società locali e certificati di registrazione per imprese individuali e partnership.

 

Le imprese devono poi ottenere la registrazione presso il National Social Security Fund (NSSF), il National Hospital Insurance Fund (NHIF) e la Kenya Revenue Authority (KRA). Un permesso commerciale dovrebbe anche essere ottenuto dal governo della contea a seconda del tipo di attività.

 

Tutte le registrazioni di società e di business (imprese individuali e partnership) sono fatte attraverso la piattaforma online ecitizen, ma le registrazioni di società a responsabilità limitata (LLP) sono ancora manuali e fatte presso il registro delle imprese.

Le opportunità di investimento esistono in quasi tutti i settori e specialmente nell'agroalimentare, industrie, macchinari e materiali da costruzione, mobili e prodotti di carta, indumenti e tessile, fabbricazione di gioielli e orologi, trasformazione alimentare, cosmetici, prodotti farmaceutici, beni elettronici, prodotti di tecnologia solare; IT/elaborazione dati, turismo, servizi bancari e finanziari, alloggi, strade, porti, ferrovie ed energia settore.

 

Per maggiori informazioni visita il sito web di Invest in Kenya; www.invest.go.ke

 

 

Come parte della Visione 2030, il progetto di sviluppo del Kenya che copre il periodo dal 2008 al 2030, il governo keniota sta attuando il suo Piano Medio di Terzo Termine (MTP), tra il 2017 e il 2022. Il MTP è guidato da un'agenda di trasformazione mirata, conosciuta come la Big Four Agenda, basata su quattro pilastri socio-economici, vale a dire: aumentare la produzione; la sicurezza alimentare e nutrizionale; fornire case a prezzi accessibili e copertura sanitaria universale. Questo ha lo scopo di affrontare le pressanti preoccupazioni dei kenioti e creare il miglior ambiente possibile per accelerare sulla trasformazione socio-economica.

 

Per ulteriori informazioni, visitate il sito web di The Big Four Agenda
Visita il sito web; big4.delivery.go.ke

 

Richieste consolari

 Email Consolare/Visti:
consular@kenyaembassy-bern.ch

 Richieste generali via e-mail:
 info@kenyaembassy-bern.ch

it_ITIT